Come nasce Treviglio Vintage

Tutto nasce da una battuta in un post del gruppo FaceBook  “Sei di Treviglio se ricordi..”
Un raccoglitore di ricordi, un album composto di immagini, aneddoti, detti ,fatti e persone del tempo non troppo passato che per mesi, hanno riempito pagine e pagine di post, tutti legati ai ricordi.
L’idea si è concretizzata con un evento che ha pensato in grande, coinvolgendo piazze e cortili,  con la pretesa di non essere un museo a cielo aperto, non un mercatino di cui già abbiamo altre occasioni, non un festival, non una mostra da visitare in silenzio, non una rievocazione ma…

Un album di ricordi da sfogliare via per via

Tutta la città si è mobilitata, collezionisti di auto, moto, biciclette, telefoni, radio, giocattoli, immagini, hanno aperto le loro collezioni alla città.
Ci siamo mobilitati, e con il passaparola riamo riusciti ad avere dei bellissimi spazi nei vecchi cortili Trevigliesi, dove i collezionisti hanno pututo esporre, ma sopratutto far ammirare le loro collezioni.

Cosi nasce Treviglio Vintage

Un movimento di ricordi che è partito dal cuore della nostra bellissima città e, oggi è una manifestazione amata e attesa da tutti.
Perchè Treviglio Vintage non è solo un album da sfogliare, ma anche da ascoltare e da vedere,  concerti di musica rockabilly, blues, jazz, ma anche rievocazioni, come il matrimonio all’Italiana, la corsa ciclistica di una volta, che noi abbiamo chiamato la “storica” che putroppo a causa maltempo la scorsa edizione è stata annullata.

Abbiamo coinvolto tutti, dal collezzionista all’amatore, dal curioso ai bambini, per una festa che ricorda e fa affiorare vecchie nostalgie